DOLCI DAL MONDO/ RICETTE FIT, LIGHT E VEGETARIANE

    Kefir ai lamponi e Brownies AvoCioch: la merenda dell’estate

    Quanto tempo! è un secolo che non mi dedico a Favole a a Merenda. Mi mancava il mio angolino di scrittura e cucina creativa.

    Gli ultimi mesi sono stati intensi, molte cose di me e in me sono cambiate e fortunatamente, quasi tutte positivamente. Finalmente ora lavoro anche io, e mi piace, molto. Scopro ogni giorno cose nuove, imparo, mi metto alla prova, mi butto in cose che non credevo di saper fare e mi fido maggiormente delle mie capacità. Dopo le difficoltà dello scorso anno proprio dovute alla scarsa fiducia in me stessa, ora respiro e, almeno su questo versante, posso dire dire di sentirmi soddisfatta e felice. Ho ancora molto da imparare, e voglio crescere, con umiltà, sia personalmente che professionalmente. A settembre si tornerà in ufficio e spero di ripartire alla grande, con ancora più grinta di oggi.

    Ma anche l’università non è stata abbandonata, e insieme alla collaborazione con Nutrimente, associazione nata con l’obiettivo di aiutare a prevenire i Disturbi del comportamento alimentare, con l’informazione e progetti originali come Back to Food e corsi di Yoga rivolti anche chi soffre di DCA, sto cercando di portare avanti un progetto, anzi un sogno, che ho da molto tempo, da circa dieci anni.

    E poi i miei allenamenti, lo yoga praticato da autodidatta e la curiosità ci comprendere i molti significati e i benefici di questa pratica; mi manca correre, è vero; mi sono dovuta fermare a causa di un incidente di percorso a cui sto rimediando, e quindi credo (spero) di ritornare presto in pista. Il vento nei capelli, il cuore che batte forte, i chilometri macinati sentendo la fatica crescere ma la determinazione a procedere e a fare sempre meglio, dando il massimo, esserle superiore, sono impagabili, così come il senso di libertà e la mente, vuota dai soliti pensieri che quotidianamente si affollano rumorosi, concentrata solo sulla corsa, sul momento, sulla tecnica, sui risultati e sugli obiettivi da voler vedere concretizzati. Uno sport che racchiude in sè le mie caratteristiche anche nello studio, nel lavoro, nella vita: fatica, impegno, sacrificio, passione, determinazione, umiltà, costanza e risultati.

    E dopo tutte queste parole che, lo so, trasudano a loro volta fatica :P, alleggeriamo un pò l’atmosfera con un pò di amicizie, e cucina (sana e leggera visto il periodo estivo).

    Con l’animo ora un pò più sereno, riesco a a dedicarmi molto di più alle mie amiche: le grigliate, gli allenamenti insieme, lo shopping, le lunghe passeggiate milanesi premiate con sushi e aperitivi che te li sogni anche di notte, le chiacchierate e le confidenze, più complici, più vere, sincere, da ridere a crepapelle, e di quelle che se non le dici a qualcuno poi esplodi; ma per fortuna ho accanto a me persone che sanno ascoltare e consigliare e alle quali voglio davvero molto bene.

    A loro dedico questa colazione/merenda estiva, che so apprezzeranno e che è perfetta per le giornate estive che iniziano lentamente ma che hanno bisogno della giusta carica di energia per proseguire in modo esplosivo 😉

    Nel prossimo post (che spero di riuscire a scrivere a breve e non tra mesi :P) vi parlerò di viaggi e dei libri che ho letto e amato durante queste vacanze.

    Ma ora in cucina a preparare Kefir ai lamponi e Brownies Avocioch!

    Print Recipe
    Kefir ai lamponi e Brownies Avocioch: la merenda dell'estate
    Tempo di preparazione 10 min
    Porzioni
    3 persone
    Ingredienti
    Kefir ai lamponi
    Tempo di preparazione 10 min
    Porzioni
    3 persone
    Ingredienti
    Kefir ai lamponi
    Istruzioni
    Kefir ai lamponi
    1. Lavate e asciugate i lamponi tenendone da parte una decina per la decorazione. Frullate il kefir con i lamponi, il miele e l'aroma alla rosa. Versate nei bicchieri decorando con i lamponi rimasti, e se volete, con qualche scaglia di mandorla.
    Brownies Avocioch
    1. Fate fondere il cioccolato spezzettato a bagnomaria e lasciatelo intiepidire.
    2. Aiutandovi con delle fruste, montate le uova insieme allo zucchero finché il composto non risulterà gonfio e spumoso. Unite l’avocado precedentemente frullato e ridotto a purea e il cioccolato fuso; mescolate il tutto con cura e infine incorporate la farina e il lievito setacciati insieme.
    3. Quando il composto sarà omogeneo, versatelo in una teglia quadrata da circa 20 x 20 cm, foderata con carta da forno, e infornatelo a 180 °C per 25-30 minuti.
    4. Lasciate intiepidire, spolverate il dolce con lo zucchero a velo e infine tagliatelo a cubetti.

     

     

CONSIGLIA Kiss My A.C.E., tutte le vitamine di La Débauche